SpazioTennis

WTA: LA BELGA WICKMAYER RISCHIA IL CARCERE

La tennista belga Yanina Wickmayer è stata accusata di essere responsabile di diverse irregolarità commesse durante la costruzione della sua casa di Dienst, in Belgio. Infatti secondo l’emittente RFBF, l’ attuale numero 68 del mondo rischierebbe una multa di 50.000€, o addirittura, il carcere. Sul caso ha risposto il suo avvocato Bob Laes, ecco cosa ha detto: “Yanina sta preparando il torneo di Miami, uno dei più importanti della stagione e per questo non potrà essere in aula. Il pubblico ministero ha chiesto il carcere, ma senza rivelarne la durata; è troppo presto per trarre delle conclusioni, ma posso assicurare che Yanina non fosse a conoscenza delle irregolarità ed entrambi siamo convinti che la questione si risolverà nella maniera più giusta e appropriata”.

Il giudizio finale verrà pronunciato entro il 10 aprile.

Fonte: ubitennis.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *