SpazioTennis

US OPEN: AVANZANO LORENZI E FABBIANO, FUORI GIORGI, VINCI E GIANNESSI

Prima giornata dello slam Newyorchese in cui sono scesi in campo 5 azzurri.

La prima a giocare e purtroppo anche la prima a lasciare il torneo americano è stata Camila Giorgi, superata da Magdalena Rybarikova per 6-3 6-4 non sfruttando una partenza positiva nei primi giochi, nonostante il break ottenuto in avvio.

Poi è stata la volta di Alessandro Giannessi, opposto al bombardiere lettone Ernest Gulbis, solo un set portato a casa dall’italiano ma sulla carta era un incontro molto chiuso che infatti Gulbis ha vinto per 6-4 6-7 6-2 7-5.

Grande vittoria per Paolo Lorenzi, il toscano ha superato il portoghese Joao Sousa (già sconfitto a luglio sulla terra di Gstaad), per 4-6 6-3 7-6 6-2. Al secondo turno il suo avversario sarà il sudafricano Kevin Anderson, agevolmente vittorioso sul qualificato statunitense Jc Aragone.

Niente da fare per Roberta Vinci, il sorteggio anche con lei era stato poco benevolo, mettendole di fronte l’americana Sloane Stephens, capace di ottenere due semifinali consecutive nei WTA Premier di agosto (Toronto e Cincinnati).
La Stephens, classe 1994, ha sofferto nel primo set contro il tennis sempre vario e insidioso di Roberta, per poi chiudere rapidamente nel secondo, 7-5 6-1 il punteggio finale.

Ultimo a concludere il suo match è stato Thomas Fabbiano, opposto al mancino australiano John Patrick Smith, grande successo per il pugliese per 7-6 6-4 3-6 7-6 che ora sfiderà Jordan Thompson.
Per il ragazzo di San Giorgio Jonico primo successo Slam in carriera.

Oggi debutto con derby per Fabio Fognini, contro il qualificato Stefano Travaglia, e per Andreas Seppi, che ha pescato il fresco vincitore dell’ATP 250 di Winston Salem, Roberto Bautista Agut.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *