SpazioTennis

UN SUPER ROGER FEDERER TRIONFA ANCHE A MIAMI

Era il 3 aprile 2005 e, sempre a Miami, si giocava la prima delle ventitré finale tra Roger e Rafa, due dei più grandi tennisti della storia del tennis. Vinse Federer in cinque set (allora le finali degli ATP World Tour Masters 1000 si giocavano tre set su cinque), recuperando due set di svantaggio a Nadal.

Ieri, a distanza di dodici anni, il campionissimo di Basilea vince il suo terzo titolo in Florida e il 26esimo Masters 1000 della carriera battendo lo spagnolo in due set per 6-3 6-4.

Lo svizzero completa così, per la seconda volta in carriera, la tripletta Australian Open, Indian Wells e Miami, vivendo una seconda giovinezza che ha dell’incredibile, soprattutto dopo aver passato metà del 2016 ai box per un problema al ginocchio.

Per il tennista maiorchino è la terza sconfitta consecutiva in questo 2017 contro Roger Federer e la quinta finale persa a Key Biscayne, un torneo stregato per lo spagnolo.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *