SpazioTennis

UN CIRCOLO DI BOLOGNA HA NEGATO L’INGRESSO A JIMMY CONNORS

Il famosissimo tennista degli anni 80 Jimmy Connors, ospite a Bologna per un evento, non è riuscito a prenotare un campo nel club più esclusivo della città, il circolo “Giardini Margherita”.

Solo alcuni giorni dopo c’è stata un’inversione di rotta da parte del presidente del circolo, ma ormai il 5 volte campione degli Us Open non era più in città.

Alla richiesta dell’Hotel Majestic di ospitare per qualche ora sulla terra rossa un suo cliente molto noto e prestigioso che avrebbe preferito rimanere ignoto, è arrivato un rifiuto ben deciso: “Non si può, accettiamo solo soci, niente privati senza tessera”

Dunque incredibilmente Connors è rimasto fuori dal Circolo più famoso della città e così si è dovuto “accontentare” del Nettuno di via della Barca, che sarà stato ben felice di ospitare un numero uno al mondo per cinque anni e vincitore di otto tornei del Grande Slam.

2 Comments

  1. roberto cappa

    9 dicembre 2017 at 10:33

    Probabilmente avevano un’ispezione della Procura federale che lo avrebbe deferito se trovavano all’interno del Circolo giocatori non tesserati.Forse nessuno aveva spiegato chi era Connors mentre il libero accesso in qualsiasi Circolo è consentito solo ai Procuratori ed ai Consiglieri federali.
    D’altronde dopo le dichiarazioni del Presidente federale su Federer non c’è da meravigliarsi più di nulla.
    Ma, come direbbe Emilio Fede, che figura di m…..

  2. Silver Mele

    9 dicembre 2017 at 22:44

    Senza parole, non c’è mai fine al peggio…

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *