SpazioTennis

SPIO CUP: PASQUALE DE GIORGIO VINCE IL 16^ MEMORIAL ALBINO E GIOVANNI BOSCATTO

Si è conclusa la 16esima edizione della Spio Cup – “Memorial Albino e Giovanni Boscatto” sui campi del Team Boscatto 2 di Pianura, Open Maschile dotato di un montepremi di 1499€ e al quale hanno preso parte ben 96 atleti, Direttore del Torneo Massimo Boscatto e G.A. della manifestazione Alessandro Sbordone.

Pasquale De Giorgio (2.3) ha superato in finale Emanuele Bastia (2.4) per 4-6 6-4 6-1, riuscendo a vincere per la prima volta questo torneo che per lui ha un significato speciale: “Ci tenevo moltissimo a vincere questo torneo, ancor di più dopo la finale persa lo scorso anno, perchè da due anni a questa parte qui mi sento a casa. Sono diventato parte della famiglia Boscatto e mi rende molto orgoglioso iscrivere il mio nome nell’albo d’oro di questo torneo.
Complimenti a Emanuele per la bella finale che abbiamo giocato, è sempre difficile giocare contro di lui!”.
Queste le parole di De Giorgio ai microfoni di Spaziotennis.it al termine dell’ultimo atto del Memorial, giocato davanti a una bella cornice di pubblico che ha rigorosamente rispettato tutte le direttive anti-Covid.

In semifinale si erano fermati Marco Sebastiano Zotti (2.4), superato nel rush finale del terzo set da Bastia, e Marco Navarra, anche lui sconfitto al terzo set da De Giorgio.
Navarra era stato in grado di eliminare nei quarti il terzo favorito del seeding, Giuseppe Caparco (2.3), mentre la testa di serie numero uno Juarez (2.1) ha rinunciato per problemi fisici e ha lasciato il posto a Simone Sorbino (2.6) negli ottavi.

Massimo Boscatto, Direttore del torneo, ha parlato così a Spaziotennis.it al termine delle premiazioni: “Siamo contenti e orgogliosi di aver portato a termine il torneo anche in un’annata complicata e incerta come questa, il livello tecnico è stato buono e la vittoria di Paco De Giorgio mi riempie di orgoglio, ormai è come un figlio adottivo per me e si merita questo successo dopo le tante difficoltà che ha dovuto affrontare nell’ultimo periodo.
Un grande ringraziamento va agli sponsor senza i quali la Spio Cup non sarebbe stata possibile, come sempre l’obiettivo è di mettere in piedi il miglior torneo possibile anche per l’anno prossimo, sperando che il Covid ce lo permetta e magari di riprendere la nostra data originale.”

La Sezione Intermedia di Terza Categoria ha visto imporsi Enrico Belardo (3.1) sul giocatore di casa Matteo Totaro (3.1) per 4-6 6-0 6-4, in semifinale giungevano Giuseppe Russillo (3.2) e Bruno Famiglietti (3.3).
Tra i “Quarta” invece la coppa del vincitore è andata a Luigi Cipolletta (4.1), 6-3 6-4 ai danni di Umberto Marcone (4.1).

Antonio Iannone

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *