SpazioTennis

SOMAT ARBITRO RADIATO: “CHI COMANDA IL TENNIS E’ CORROTTO”

Il tennis delle volte racconta anche storie difficili, come quella dell’arbitro Magdi Somat che tramite una lettera ha saputo di esser stato radiato dall’intero circuito Atp, Wta e Itf. Egli viene accusato di aver avuto un atteggiamento sbagliato nei confronti dei giudici di linea e che alcuni tennisti non volevano essere arbitrati da lui, senza specificare i nomi. Già in passato ebbe una sospensione fino al torneo di Miami del 2015 a causa del suo atteggiamento aggressivo e poco rispettoso. Provò ad avere udienza, ma non ottenne risultati. Dure anche le accuse che Somat rivolge all’arbitro  Cedric Mourier definendolo “la persona più disgustosa di Francia” e a Fernando Sanchez (tour manager) “la persona più corrotta in Spagna e il maestro delle molestie sessuali”. Poi si arriva al 7 Gennaio quando tramite un email viene radiato definitivamente e lui sbotta sulla sua pagina Facebook: “Non è facile combattere la corruzione da solo, specialmente quando alcune persone che comandano il tennis sono totalmente corrotte. Spero che non penserai che io mi preoccupi della vostra decisione di togliermi il badge. Sono solo ma sono più forte di tutti voi, perché io sono onesto e voi siete corrotti. Insomma è una storia con tanti lati oscuri ancora, che prima o poi dovrà esser chiarita definitivamente.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *