SpazioTennis

SERIE C MASCHILE, IL PAGELLONE DOPO LA QUINTA GIORNATA

E’ stato un turno, il quinto della fase a gironi nella C maschile, che ha confermato lo strapotere del Team Avino e prospettive molto interessanti dei ragazzi dell’Equipe Lucioli, corsari a Briano. La squadra più giovane è quella di Ercole, orgogliosa realtà di Terra di Lavoro. Al Petrarca è finita in parità, con un super Malfitano. L’esperienza inappuntabile di Fabio Tenneriello e Giacomo Pirozzi valgono a Villaricca l’ennesimo pareggio, questa volta contro il Poseidon. 5-1 del Tennis degli Amici in casa dello Junior 24 mentre nella dilagante vittoria di Napoli all’Averno c’è da segnalare la fiera resistenza del maestro Roberto La Guardia, capace di portare al terzo set Marco Manola. Duro a morire anche il maestro casertano Cristian Catapane, superato al terzo dal forte Emanuele Bastia mentre vince al tie break decisivo l’eterno Ernesto Puricelli il match che lo vedeva opposto a Donnarumma.

ECCO IL PAGELLONE DI ST DOPO LA QUINTA GIORNATA:

TENNIS TEAM AVINO, voto 8: tutto facile finora per la corazzata di San Giuseppe Vesuviano (che vediamo in foto) ma anche  l’imperativo di tenere alta la guardia perchè la strada per la B è ancora lunga ed impervia.

EQUIPE LUCIOLI, voto 7.5: i ragazzi dell’Equipe Lucioli sono quelli che più di altri offrono all’esterno l’idea di gruppo omogeneo, adatto a tutte le evenienze. Dario Cimmino finora è stato impeccabile, il fratello Edoardo è tornato agli ottimi standard dopo la sconfitta di Caserta con Antonio Tricarico. Molto solido, come di consueto, anche Giovanni Lucioli.

CIRCOLO TENNIS ERCOLE, voto 7: prestazione sontuosa dei ragazzi terribili di Martellotta in casa di un’altra favorita, il Petrarca. Fabrizio Malfitano conferma di essere giocatore duttile, estroso e anche disposto ora a soffrire. Lo ha fatto superando allo sprint Fabrizio Rosini. In crescita costante anche il 3.2 Francesco Maisto, giustiziere del pari classifica Giovanni Motta. Ah, la coppia De Vita/Malfitano continua ad alimentare in doppio un imbattibilità ormai di lunga data.

TENNIS CLUB NAPOLI, voto 6.5: per l’impegno di normale amministrazione in casa dell’Averno. Il circolo della Villa propone comunque valori importanti.

GLI “EVERGREEN”, voto 7: Roberto La Guardia guida lo stuolo di over terribili, lui che ha finora onorato tutti i match disputati con la casacca dell’Averno. Vero atto d’orgoglio. Fabio Tenneriello è un fuori categoria in questo discorso, che invece riguarda Cristian Catapane, il casertano che combatte in attesa del primo scalpo importante di stagione. Quindi Ernesto Puricelli, che con Ciaccio Ruocco sarà protagonista della squadra over 50.

 

 

 

 

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *