SpazioTennis

SCUDETTO DI “TERZA”: IL GRANDE CUORE DI CIMMINO E IL RIMPIANTO DI DI GENNARO

Avevano già brindato alla promozione di metà anno tra i seconda categoria della racchetta, ad ogni modo la data d’inizio della kermesse di Grumo Nevano aveva consentito a Edoardo Cimmino e Antonio Di Gennaro, rispettivamente 2.7 e 2.8, di partecipare alla corsa per il titolo regionale di terza categoria. Questi due ottimi atleti si sono così ritrovati in finale, al termine di una settimana intensa e resa durissima dal caldo torrido. Di Gennaro è instancabile pedalatore della terra battuta, Cimmino tennista di ritmo: dopo due ore abbondanti di battaglia Di Gennaro era ad un passo dal titolo, in vantaggio 5-3 e 0-40 con Cimmino al servizio nel terzo set. Il tennis è notoriamente lo sport del diavolo e oggi molto difficilmente qualcuno riuscirà a convincere del contrario Di Gennaro. Il ragazzo che si allena con Enrico Fioravante si è fermato sul più bello, ad un metro o forse meno dal successo. Cimmino dal canto suo non ha mai smesso di crederci, così il suo immenso cuore lo ha portato a rimontare fin o al 7-5 finale che vale lo scudetto di categoria. Importanti piazzamenti in semifinale per il 3.3 Simone Manzo e per il 3.1 Luca Listone.

12 le ragazze iscritte al tabellone femminile e vittoria per la under 18 Anna Lamboglia (3.5) in finale sulla pari classifica e under 16 Martina Picardi. Piazzamenti in semifinale per Roberta Li Calzi (4.5) e Costanza Pistone (3.5).

Infine la fase intermedia dedicata ai quarta categoria: il titolo se lo è aggiudicato il 4.1 Raffaele Sessa, superando in due set il pari classifica Ruggiero Caselli.

CLICCA QUI PER VEDERE I TABELLONI DI GRUMO NEVANO

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *