SpazioTennis

OPEN AL NEW TENNIS POSEIDON, PRIMO SIGILLO PER ANTONIA ARAGOSA

Una cavalcata inarrestabile, quasi quanto quella che la porterà a breve ad accedere tra le racchette di seconda categoria. Di Antonia Aragosa (3.2) abbiamo già scritto e raccontato qualche mese fa, evidenziando il cuore e la passione sconfinata per il tennis che la portano tutti i giorni a lavorare con amore sui campi del TC Caserta. Inseparabile dai maestri Benito, Antonio e Stefano Tricarico: e ancora Antonio Bertamino e Walter Nocerino perché nel momento della festa al New Tennis Poseidon Antonia Aragosa non vuol dimenticare nessuno. La settimana perfetta ad Ercolano è incominciata per Antonia con il derby casertano vinto all’esordio su Alessia Tripaldelli, poi il doppio 6/4 rifilato nei quarti alla 2.7 Lia Catapano, numero uno del seeding. La semi è stato l’avvincente remake della finale del campionato regionale under 16 e ancora una volta la Aragosa l’ha spuntata al terzo set sulla 3.1 Lucrezia Santamaria che in precedenza aveva lasciato le briciole a Simona Improta e Carmen Bozzaotre.

Un’altra straordinaria e tenace interprete del nostro tennis, Roberta Nisi (3.2), si era fatta largo nella parte bassa del tabellone. Per lei vittorie in fila su Caputo (4.2), Staiano (2.8) e Miccio (2.8) e bottino di punti eccezionale in vista dell’aggiornamento imminente delle classifiche nazionali.

Nel match di finale tuttavia la Aragosa ha concesso pochissimo alla brava avversaria, imponendosi alla fine con il punteggio di 6/3 6/2. Nel giro di un mese Antonia ha confermato tutto quanto di buono si diceva di lei già nella parte conclusiva della scorsa stagione e che le era valso la convocazione nel team campano della Coppa d’Inverno. Il TC Caserta si coccola questa straordinaria ragazzina, mix perfetto di umiltà, dedizione e coraggio.

CLICCA QUI PER VEDERE IL TABELLONE FEMMINILE AL NEW TENNIS POSEIDON

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *