SpazioTennis

OPEN AL NEW MARGHERITA, BRINDANO FIORAVANTE E SACCO

Sorridenti, come tante altre volte in cui gli è toccato di vincere tornei in contemporanea. Enrico Fioravante e Federica Sacco posano qui in compagnia del giudice arbitro FIT Luigi Sbreglia, a margine della premiazione del torneo open organizzato dal New margherita di Acerra. Circolo rinato con una nuova gestione sei mesi fa e già capace di raggiungere risultati lusinghieri: 140 iscritti per una kermesse con montepremi di 1500 euro non è cosa da poco.

In campo Federica Sacco, reduce dai due successi ITF in terra tunisina, ha avuto il suo bel da fare contro l’ispirata Giulia Porzio (2.6), numero due del seeding.  Giulia si è portata avanti 4-0 nel primo set, poi ha subito la rimonta di Federica che ha chiuso con lo score di 6/4. Nel secondo la Sacco sembrava aver chiuso la pratica sul 5/3 in suo favore, invece la Porzio ha avuto uno scatto d’orgoglio fino ad impattare il parziale sul 5 pari. Qui ha forse pagato un calo di concentrazione e il leggero appagamento che ha lanciato Federica verso la vittoria per 7/5.

Terzo torneo consecutivo visto dalla Sacco senza perdere neppure un set: la crescita della ragazzina napoletana continua ed ora per lei ci sarà la trasferta di Salsomaggiore. Benissimo Giulia Porzio che dovrà soltanto riuscire a dare maggiore continuità ad un tennis vario e di qualità. Piazzamenti in semifinale per Antonia Aragosa (3.2) e Lia Catapano (2.7).

CLICCA QUI PER VEDERE IL TABELLONE FEMMINILE

Finale bella ed avvincente anche tra i maschi. Enrico Fioravante (2.2) affrontava davanti alla propria gente l’argentino Valentin Angelini Florez (2.2), giocatore dal dinamismo eccezionale. Lo scorso anno Florez era riuscito ad imporsi dopo un’interminabile maratone al tie break del terzo set. Quando Fioravante ha buone sensazioni, specie con il diritto, c’è davvero poco da fare per gli avversari di turno. E’ stato così nel primo set, concluso da Enrico con il punteggio di 6/1. Nel secondo Fioravante ha avuto la palla per portarsi avanti 4/2 ma qualche errore di troppo e la tenacia di Florez ha fatto si che l’argentino riuscisse a capovolgere il parziale fino a portarsi sopra 5/3. A questo punto Fioravante è tornato quello devastante di inizio match: ritmo altissimo, occhi della tigre e margine ridottissimo di errori a consentirgli rimonta e vittoria per 7/5. La bellissima giornata del New Margherita (di cui vi renderemo ampiamente conto con immagini e interviste) si è conclusa con la ricca premiazione e un piacevolissimo buffet.

CLICCA QUI PER VEDERE IL TABELLONE MASCHILE

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *