SpazioTennis

NURIA BRANCACCIO TRIONFA NELL’OPEN DI L’AQUILA, IVAN LA CAVA VINCE A PESCARA

Abruzzo che sorride ai colori campani in questo caldissimo mese di Agosto: vittorie eccellenti per Nuria Brancaccio a L’Aquila e per Ivan La Cava a Pescara, giuste ricompense per chi anche in un periodo solitamente destinato alle vacanze cerca di migliorarsi e di scalare la classifica nazionale.

La ventenne tennista del New Torre del Greco, allenata dall’ex 217 ATP Giancarlo Petrazzuolo, ha conquistato un prestigioso Open al CT L’Aquila, con ben cinquanta “seconda” e la prima categoria Stollar al via, con una serie di successi impressionante.
Ha battuto in finale proprio Fanny Stollar con un netto 6-3 6-1, l’ungherese vanta un Best Ranking nel 2018 di 118 WTA ed è attualmente top 100 in doppio.
In semifinale la torrese (2.3) aveva piegato la numero 2 Federica Di Sarra (2.1), nei quarti un’altra 2.1, la terza testa di serie Lucia Bronzetti, e negli ottavi la numero 6, la siciliana Dalila Spiteri (anche lei 2.1), cedendo un solo set in quattro match e confermando il suo ottimo momento di forma.

Anche Raul Brancaccio (2.1) ha giocato questo torneo, che al maschile aveva un montepremi di ben 10.000 Euro e un tabellone di livello internazionale, Raul ha avuto meno fortuna della sorella Nuria venendo sconfitto ai quarti di finale dal colombiano Cristian Rodriguez Sanchez (2.2) per 6-4 6-3.
Ottima però la vittoria all’esordio sul forte Luciano Darderi (2.3), un ragazzo tenuto sott’occhio dal Settore Tecnico della FIT, superato col punteggio di 7-5 6-3.
Tante altre presenze campane al torneo abbruzzese, Domenico Maria Cocco, Pasquale De Giorgio, Riccardo Di Nocera, Giuseppina Miccio e MariaPia Vivenzio hanno preso parte al main draw, mentre Massimo Del Carmine, Luciano Barbarino, Raffaele Barba, Mariano Tammaro, Daniela Quaranta e Sara Milanese hanno preso parte alle “quali”.
Proprio Pasquale De Giorgio ha ceduto all’esordio al bravo laziale Marco Miceli (2.3) in una maratona, conclusasi per 3-6 7-6(6) 6-4 in favore di quest’ultimo, Miceli ha poi inanellato altre cinque vittorie conquistando il torneo, battendo in fila: Di Nicola (2.2), Balzerani (2.1), Ricca (2.1), Bega (2.1) e Rodriguez (2.2).

Abruzzo che ha regalato la prima vittoria a livello Open ad Ivan La Cava(2.5), tesserato per il Tc Vomero e tornato ad allenarsi con Marco Valletta dopo un po’ di cambiamenti negli ultimi anni.
Ivan ha trionfato nell’Open del Ct Pescara, dove partiva come quarto favorito del tabellone, sconfiggendo la prima testa di serie Gabrielli (2.4) in semifinale per 5-2 e ritiro, ed in finale il pari-classifica Marco Terenzio in rimonta, col punteggio di 4-6 6-4 6-1.
Un risultato incoraggiante anche per i mesi che verranno per l’Under 18 napoletano, che sicuramente cercherà di ripetersi il prima possibile.

Antonio Iannone

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *