SpazioTennis

NICK KYRGIOS: “MI ALLENO POCO SULLA TERRA ROSSA, ALTRIMENTI LA MACCHINA SI SPORCA”

Dopo essere stato costretto al ritiro nei tornei di Roma e Lione, Nick Kyrgios è tornato a far parlare di sé sulla terra rossa di Parigi, in occasione del secondo Slam stagionale, e non solo per le prestazioni in campo… Di fatto, il ventiduenne aussie non è estraneo a dichiarazioni che lasciano puntualmente interdetti i giornalisti nei post gara.

Ecco cosa ha avuto da dire nella giornata di ieri, in seguito al successo su Philipp Kohlschreiber, quando gli è stato chiesto quali fossero gli aspetti positivi e negativi della stagione sul rosso:

“Non mi piace granché correre. Quando lo scambio si allunga cerco di abbreviare. Cosa mi piace della terra? Non mi piace che le scarpe si sporchino. Quando torno a casa non mi alleno molto sulla terra perché la macchina si sporca. Della terra mi piace che i punti sono divertenti a volte. C’è una varietà maggiore di colpi. Anche se non è la mia superficie preferita.”

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *