SpazioTennis

MA QUALE STAGE…CONFRONTO PROLIFICO PER LA SACCO IN SICILIA

Rettifica necessaria, avvenuta qualche ora dopo la prima pubblicazione, del titolo di un articolista che aveva presentato come uno stage i quattro giorni trascorsi in Sicilia da Federica Sacco. Rendendo l’esperienza della ragazzina napoletana alla corte di Francesco Cinà (li vediamo in foto), anima assieme a Roberta Vinci del Country Institute di Palermo, come frutto di un accordo già sottoscritto tra le parti. Non è così dal momento che la famiglia Sacco continua ad operare in totale sintonia con lo staff del maestro Lino Sorrentino, quello di cui fa parte anche Marco Valletta. Si è trattato di un confronto molto interessante: Federica ha abbinato il lavoro sul campo a quello fisico, sotto gli occhi attentissimi di Cinà, il quale si è espresso in maniera molto favorevole sui margini di crescita della neo campionessa d’Europa under 14. Non è mistero che il momento sia cruciale nel percorso tennistico della Sacco. La fortuna è proprio il rapporto di totale fiducia tra la famiglia e lo staff tecnico che l’ha allevata, fino a farla diventare la più promettente delle giovani giocatrici italiche. Se ci saranno novità nelle tabelle di allenamento queste risulteranno frutto unico di una condivisione di idee. In barba a sterili proposte e inopportune ingerenze registrate anche nelle scorse settimane. Giusto che il talento di Federica attiri le attenzioni del movimento campano (maestri, coach, aspiranti coach, luminari accademici e voci stonate), ancor di più che la soluzione arrivi in casa, come d’altronde sempre avvenuto finora. 

Silver Mele

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *