SpazioTennis

L’UNIVERSITÀ DI MILANO PROPONE UNA LAUREA HONORIS CAUSA A ROGER FEDERER

Impegnato nella sua campagna verso il 19esimo Slam in quel di Wimbledon, Roger Federer potrebbe presto diventare Dottore in Scienze dello Sport.

Di fatto, Gianluca Vago, rettore dell’Università di Milano, ha scritto una lettera al campione svizzero, in cui offre la possibilità di attribuirgli il suddetto titolo. Riportiamo di seguito il contenuto:

“In anni recenti abbiamo instaurato la tradizione, all’apertura dell’anno accademico, di attribuire a figure prominenti che hanno contribuito in modo importante e in vari campi della società con il loro impegno e i loro risultati una laurea honoris causa. Speriamo che tu possa accettarla come riconoscimento della tua eccezionale carriera e del tuo esempio di fair-play e di impegno in tutti questi anni. Se tu volessi accettare questo riconoscimento, sulla base di una tua conferma di disponibilità, potremmo disporre di una certa flessibilità per l’apertura dell’anno accademico in una data compresa fra l’Ottobre 2017 e il Febbraio 2018. Siamo a disposizione dopo questo primo contatto per eventualmente concordare il seguito, inclusi gli aspetti ufficiali e pratici…

Il rettore

Gianluca Vago”

Nell’ultimo anno e mezzo anche Rafa Nadal e Flavia Pennetta hanno ottenuto la Laurea Honoris Causa, e nel caso in cui anche Federer dovesse accettare, la cerimonia si terrebbe il prossimo inverno, nel periodo compreso tra ottobre 2017 e febbraio 2018 per la precisione.

Ricordiamo che ben sedici anni fa, fu proprio al torneo ATP di Milano che il 18 volte campione Slam conquistò il suo primo titolo in carriera.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *