SpazioTennis

LEMON BOWL, ECCO TUTTI I CAMPANI ANCORA IN GARA

Rush finale per l’edizione 2016 del Lemon Bowl, la classica rassegna giovanile aperta alla partecipazione straniera in svolgimento nei circoli della capitale. Come sempre alte sono le aspettative per i tennisti campani, in gara in tutti i tabelloni finali. Nell’under 8 maschile Federico De Matteo proverà a ripetere il successo centrato qualche settimana fa a Bari. Il ragazzo allenato dal maestro Peppe Fusco sui campi dell’ASD 2000 di Soccavo esordirà negli ottavi contro il lombardo Federico Sala.

Nell’under 10 maschile parte con i favori del pronostico Lorenzo De Martino, portacolori dell’Accademia Tennis di Agnano. Nella parte bassa del tabellone ha trovato posto anche il casertano Davide Osti, allievo di Pietro Martellotta al CT Ercole.

Martina Martinelli dell’ASD 2000 vivrà l’esordio nel tabellone femminile under 10 contro la marchigiana Francesca Perotti. Grande attesa anche per Francesca De Matteo, trionfatrice a Bari e opposta a Biatriz De Oliveira Silva, tesserata per il Porto San Giorgio.

Il 3.5 del TC Caserta Mattia Salvatore è l’ottava testa di serie nel tabellone maschile under 12. Fabrizio Osti, 4.1 dell’Ercole ha brillantemente superato le qualificazioni ed ora farà i conti con la quarta testa di serie, il 3.5 Federico Bondoli. Nella parte bassa del tabellone proveranno a ritagliarsi un ruolo di mine vaganti i napoletan Filippo Sorbino (3.5) e Luciano Barbarino (4.1).

Nell’under 12 femminile le ragazze dell’Accademia di Agnano intendono fare la voce grossa: contro i pronostici che le hanno relegate a posizioni marginali nel seeding. E’ testa di serie numero 6 la 3.4 Mariapia Vivenzio, fuori dalle favorite della vigilia Francesca De Rosa (3.5).

E veniamo ai tabelloni under 14. Nel maschile i colori campani sono difesi dal casertano Flavio Pasquariello e da Ivan La Cava, entrambi 3.3 e rispettivamente numero 6 e 8 del seeding. La Cava è nella parte alta del tabellone e nei quarti potrebbe trovarsi di fronte il 3.1 Benito Massacri, vincitore a Bari. Pasquariello potrebbe invece sfidare per la rivincita nei quarti il 3.2 Alexander Gammariello che lo aveva estromesso al terzo set in semi nel torneo pugliese.

Nel femminile Lorenza Cuomo, 3.1 e testa di serie numero 3, ha davvero tutto per provare a puntare al titolo. Un grosso applauso va intanto alla 4.1 Giorgia Fusco del CT Ercole e alla 3.4 battipagliese Giorgia Falcone, entrambe capaci di venir fuori dai gironi infernali delle qualificazioni romane.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *