SpazioTennis

LA PROPOSTA SCOMODA DI MASSIMO CIERRO: “E SE SI PENSASSE DI LASCIARE SPAZIO A CHI HA GIOCATO A TENNIS?”

Sulla scia delle dichiarazioni rilasciate in esclusiva da Diego Nargiso a Spaziotennis.it, Massimo Cierro, oggi Maestro Federale al Circolo Canottieri di Napoli, è intervenuto al microfono di Silver Mele per parlare delle problematiche legate alla formazione di aspiranti professionisti qui in Italia. Cierro, oltre ad aver militato all’interno del circuito ATP, negli anni passati ha collaborato anche con la Federazione Italiana Tennis allenando Fabio Fognini e Sara Errani, due degli astri più brillanti del tennis nostrano.

“La penso proprio come Diego”, ha affermato Cierro. “Qui in non riusciamo a mettere insieme tutti gli ex giocatori e a creare un’accademia come si deve, come in tutti gli altri paesi del mondo. Per me l’accademia è una cosa molto seria: deve essere fatta da gente che ha giocato ad un certo livello o persone che hanno avuto esperienze come quelle di Castellani o Piatti. La Campania ha sempre dato grandi talenti al tennis, la strada per creare giocatori c’è ma per avviare un progetto occorre confrontarsi con gli altri tecnici che hanno giocato ad alto livello.”

Alla domanda “perché, rispetto alle altre nazioni, in Italia si arriva tardi ad alti livelli?”, Cierro ha risposto:

“Chiaramente manca qualcosa, non devo esser io a dire cosa. Ci sono tanti problemi da risolvere. Ho collaborato come tecnico in Federazione allenando Fognini ed Errani ma qui si aspetta ancora un passo in avanti da parte della FIT per cercare di mettere insieme tutti gli ex giocatori.”

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *