SpazioTennis

LA CLASSE ARBITRALE CAMPANA SI RIORGANIZZA: GIOVANNI FARES SARA’ IL NUOVO FUR

La classe arbitrale campana si riorganizza. Per sostituire Salvatore Longobardo nella carica di FUR (Fiduciario ufficiale regionale) da Roma si è pensato al nome di Giovanni Fares, uomo e persona di tennis che il ruolo ebbe modo di ricoprirlo già cinque anni fa prima di lasciare l’incarico per ragioni di salute. Diversi i sondaggi effettuati prima della scelta che porterà Fares ad affrontare le delicate questioni del mondo arbitrale. La nomina ufficiale avverrà nei prossimi giorni da parte del Comitato Regionale FIT su avallo del CCUG (il comitato centrale degli ufficiali di gara di Roma).

Lo scorso anno denunciammo con veemenza la vicenda del torneo giovanile ospitato dal TC Capua, quando fu impedito ad una bambina di 10 anni di disputare la finale. La piccola aveva giocato nel pomeriggio singolare e doppio nella competizione a squadre e per miopia e protervia gli organizzatori avevano deciso di fissare il match per l’assegnazione del titolo la stessa sera, infischiandosene delle ragioni della bimba. Interpellato dai genitori, il giudice arbitro aveva dichiarato di essere il garante del circolo e non dei piccoli atleti. Ad aggravare la cosa il fatto che tutte le altre finali furono poi fatte disputare due giorni dopo.

L’ottimo Giovanni Fares, 53enne legato al tennis anche per l’impegno nella struttura delle Ginestre a via Jannelli, avrà anche questo compito: sensibilizzare la classe arbitrale che guiderà alle esigenze degli atleti e tagliare i rami insecchiti dal tempo.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *