SpazioTennis

INTERNAZIONALI BNL D’ITALIA, FABIO FOGNINI PRESENZA A RISCHIO

Dopo la precoce uscita di scena in quel di Montecarlo nel match di primo turno che l’ha visto opposto a Pablo Carreno-Busta (7-6 6-7 6-3), Fabio Fognini ha rilasciato dichiarazioni riguardo la partita di ieri ed i suoi programmi futuri, soffermandosi in particolar modo sugli appuntamenti di Roma e Barcellona.

Sulla maratona con Carreno-Busta: “Oggi sono soddisfatto. Ho giocato una gran partita contro un tennista che è nei primi dieci della Race. Sono molto contento del mio attuale livello di tennis. Ho avuto un po’ di sfortuna quando ho servito per il set sul 5-4, poi all’inizio del tie-break del primo set ho tirato due dritti cercando di andare a prendermi il punto e li ho sbagliati entrambi però era giusto giocare così. Lui sul 3-0 ha fatto ace e da lì l’inerzia è andata chiaramente dalla sua parte. Siamo stati molto vicini per gran parte del terzo set, poi è girata per lui. Nella palla break sul 4-3 lui ha fatto un grandissimo punto. Mi rimprovero il fatto di non essere mai riuscito a rispondere dopo aver conquistato il primo punto in risposta: facevo un bel punto, magari me lo andavo a prendere a rete, e poi sbagliavo la risposta.”

Barcellona: “Non era previsto di giocare Barcellona per questo non mi sono iscritto, ho chiesto wild card dopo Miami. Se non dovessero darmela andrò a Budapest, perché finché Flavia non chiama voglio giocare il più possibile.”

Riguardo gli internazionali d’Italia: “Se Flavia partorisse nei giorni che precedono agli Internazionali d’Italia io non giocherei Roma. Se invece partorisse durante la manifestazione mi ritirerei sicuramente dal torneo”.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *