SpazioTennis

IL SOLITO KYRGIOS: STAVOLTA INSULTA DONALD TRUMP

Passano i giorni, ma lui non si smentisce mai. Stiamo parlando di Nick Kyrgios il “bad boy” del tennis mascile. L’australiano ne ha combinata un’altra, si è presentato in conferenza stampa con una maglietta che ritrae il volto del nuovo presidente degli Stati Uniti Donald Trump, con disegnate delle corna rosse. Per non farsi mancare niente, con tanto di scritta in maniera offensiva verso Trump. Tutto questo dopo aver battuto Rafael Nadal in un incontro di esibizione detto “Fast 4” a Sydney. Kyrgios non è nuovo a comportamenti scorretti, infatti nell’Ottobre scorso fu sospeso dall’Atp per otto settimane a causa di una sceneggiata fatta al Masters 1000 di Shangai nel match perso contro Misha Zverev. La sanzione gli fu ridotta a tre settimane perché lui accettò di fare dei colloqui con uno psicologo. Insomma c’è poco da dire… il solito Nick Kyrgios.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *