SpazioTennis

GLI ACE DI NICK KYRGIOS PER UNA NOBILE CAUSA

Esuberante sì, ma del bad boy ha decisamente poco Nick Kyrgios.

A dare conferma di ciò è il bel gesto che il 22enne australiano ha compiuto nei riguardi delle vittime dell’uragano Irma. Di fatto, Kyrgios, ha deciso di aderire alla causa di Monica Puig, la quale ha organizzato una raccolta fondi per il suo paese (Porto Rico), provato dal passaggio dell’uragano.

“Fino alla fine del 2017, donerò 50 dollari per ogni ace messo a segno, a partire da oggi a Pechino, dove ho effettuato 12 ace nell’incontro di primo turno. I miei pensieri e le mie preghiere sono con le persone colpite”.

Queste, le parole del numero 19 del mondo, che proprio questa mattina è tornato in campo a Beijing ed ha superato anche il secondo round dell’ATP 500 sconfiggendo in tre set il tedesco Mischa Zverev con lo score di 2-6, 6-2 e 6-2. In questo match l’australiano ha messo a segno altri 11 ace (23 fino ad ora nel torneo), il che si traduce in una donazione di $1150.

  

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *