SpazioTennis

GIOVANI PROMESSE: FRANCESCO ALBANESE SI PRESENTA AL CT GAETA

Continuiamo il nostro viaggio tra i giovani tennisti italiani, soffermandoci di nuovo al Circolo Tennis Gaeta. Stavolta parliamo di Francesco Albanese classe 97’, che dopo aver disputato un buon 2016 ha fatto un importante passo in avanti nelle classifiche FIT arrivando a raggiungere il suo best ranking con la posizione 2.6 nelle classifiche nazionali. Ecco l’intervista che Albanese ha rilasciato in esclusiva ai microfoni ufficiali del Circolo Tennis Gaeta:

Francesco, ci piacerebbe conoscere come è nata la tua passione per il tennis. A quale età hai cominciato a giocare a tennis?

Posso affermare che la mia passione per il tennis è nata sin da piccolo grazie ai miei genitori ed in particolare a mio padre che quando ero bambino si divertiva a giocare con me. Ho iniziato a giocare all’età di 8 anni per poi allenarmi seriamente a partire dai 10 anni di età che ha segnato anche il momento in cui ho cominciato a partecipare ai primi tornei.

Quali sono stati fin da subito i tuoi idoli del tennis? A chi ti vorresti ispirare?

Il mio idolo indiscusso è Roger Federer anche se da più piccolo ricordo di essere stato attratto da Rafael Nadal. Atleti sicuramente differenti ma aventi alcuni elementi in comune ai quali provo ad ispirarmi quotidianamente: professionalità, cura maniacale dei particolari fisici e grande voglia di arrivare e rimanere al top.

Il tuo momento più bello da tennista junior?

Per quanto riguarda il momento più bello della mia carriera da junior posso ricordare la “final four” dei campionati italiani a squadre under 12 disputati con il Tennis Club Top 1 Napoli e i campionati italiani individuali under 14 di Parma.

Quali sono le tue ambizioni oggi? Hai un traguardo fissato per il 2017?

Quest’anno vorrei proseguire la scalata del ranking nazionale e provare a fare il doppio salto di classifica. Credo che sia nelle mie corde e sono convinto di raggiungerlo. Nel Campionato a squadre vorrei disputare al meglio la Serie C puntando alla B col CT Gaeta. Siamo davvero un bel team, forte ed affiatato!

Come ti trovi al CT Gaeta?

A Gaeta mi trovo benissimo, è il terzo anno che sono qui e posso affermare in tutta sincerità che si respira un bel clima, sereno e allo stesso tempo professionale. Ci sono davvero tutte le condizioni per crescere e per fare bene nel 2017. Forza CT Gaeta!

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *