SpazioTennis

GALIETTA SUPER, DOPPIO COLPO IN TERRA OLANDESE

Le sorelle Miriana e Claudia Galietta, accompagnate dal maestro/zio Mario Galietta, hanno fatto in Olanda la loro prima esperienza internazionale del 2020: il Tennis Europe di Zoetermeer (categoria 2 per le under 12, categoria 3 per le under 16). Miriana ha vinto i due incontri di qualificazione e, al primo turno del tabellone principale, ha ceduto 7-6, 6-2 contro un’olandese. Claudia, invece, nell’under 12 ha superato agevolmente il doppio impegno di qualificazione, poi nel girone valevole quale 32esimi di finale ha vinto senza problemi le tre gare in calendario (6-0 6-0, 6-0 6-1 e 6-1 6-0) ed è approdata ai quarti di finale. Qui ha battuto una francese del 2009, già nel giro della nazionale giovanile del suo paese, per 7-6, 6-1 annullando un set point nel primo set. In semifinale la tennista battipagliese ha poi prevalso su una tennista russa al terzo set (11-9 al super-tiebreak, chiudendo al sesto match-point!). Finale poi molto difficile con la brava inglese Loftus, alla quale ha rimontato il set iniziale, perso con un perentorio 1-6, andando a vincere match e torneo per 6-4 10-5.

Successivamente Claudia, in coppia con la ligure Sara Angelica, si è aggiudicata anche il torneo di doppio superando in finale le belghe De Boere/Matthys 6-3 6-4. Il maestro FIT Mario Galietta ha rilasciato alcune dichiarazioni a Spaziotennis.it: “Gran bella esperienza per le nostre, che hanno avuto la possibilità di confrontarsi con atlete di tutta Europa che hanno metodi di lavoro e mentalità sempre diversi ma sempre molto professionali, costituendo per noi uno stimolo prezioso per riflettere sul nostro lavoro. Per quanto riguarda il torneo Claudia è arrivata fino in finale dove ha trovato una tennista inglese molto prestante che ha vinto facile il primo set, ma poi Claudia è riuscita a rientrare in partita spingendo sempre di più. Si è dimostrata fredda nei momenti importanti mettendo in difficoltà l’avversaria fino al punto decisivo”. Per Claudia questa è la prima vittoria in un torneo Tennis Europe, ma ovviamente è solo l’inizio di un percorso di vita prima ancora che tennistico. Ora si dedicherà alla scuola, agli allenamenti e a qualche torneo in Italia prima di riprovare l’esperienza all’estero nei prossimi mesi.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *