SpazioTennis

FLAVIO IL “BIONDO” O “PASCARIELLO” E IL FLASH DALLA CANOTTIERI

Una foto beneagurante al termine del buon torneo disputato sui campi della gloriosa Canottieri Napoli. Ci sono Massimo Cierro, due volte campione italiano, ed Enrico Fioravante ad accompagnare non solo idealmente la crescita di Flavio Mario Pasquariello. L’under 14 casertano è attualmente 3.1 delle classifiche nazionali e viene dal decennio di cure al CT Ercole, con il maestro Pietro Martellotta cui va il grosso merito di averne affinato il talento e la dedizione per l’allenamento. Pasquariello è ripartito quest’anno dall’Accademia New Margherita di Acerra e il suo tennis continua ad essere fluido, piacevole ma anche incisivo. Ha portato al terzo Simone Boscatto nella tappa Open della Canottieri dopo aver conquistato il tabellone principale superando il nostro (perchè ottimo redattore di Spaziotennis) Antonio Iannone. Enrico Fioravante e lo stesso Fabio Tenneriello mi raccontano cose egregie del ragazzo: l’armoniosità del gesto in parte fa eco ad una invidiabile naturalezza (quasi spensieratezza) nella condotta mentale degli incontri. “Ha grandi potenzialità, frutto del suo talento ma anche del grande lavoro fatto in precedenza – afferma Enrico Fioravante a ST – e riteniamo che ci siano notevoli margini di crescita per lui”. Flavio il biondo o “Pascariello” per quelli del New Margherita intanto pare abbia le idee chiare, noi siamo pronti ad applaudirlo.

Silver Mele

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *