SpazioTennis

FIORAVANTE GUIDA CON ONORE IL RANKING CAMPANO PER IL 2018: 12 “SECONDA” IN PIU’ RISPETTO AL 2017

Sono state pubblicate le nuove classifiche nazionali FIT per il 2018. Il resoconto campano conta 80 “seconda categoria”, guidati come per la stagione precedente dal bomber del New Margherita Enrico Fioravante. L’ex portacolori del TC Napoli ha coronato la rincorsa, che lo ha visto vincere con la media impressionante prossima al 90% e centrare il ritorno alla classifica 2.1. Il top insomma, attestato estremo di valore per un talento che ancora oggi non può non destare ammirazioni e inevitabili rimpianti. L’attività internazionale ha consacrato anche il percorso del torrese Raul Brancaccio (si allena in pianta stabile all’Accademia di Ferrer in Spagna), neo 2.2 e reduce dagli ottimi, recenti riscontri ottenuti in Tunisia. E veniamo allo stuolo di 2.3. Lo storico volto di Potito Starace accompagna Giammarco Cacace, quindi i combattenti Giovanni Cozzolino e Pasquale De Giorgio, in continua crescita ed ora alle prese con nuovi metodi di lavoro fuori regione. Gruppone di spessore tra i 2.4 della classifica. Riparte da qui Antonio Mastrelia e con lui l’emergente Pietro Manola del TC Napoli, il torrese Gennaro Orazzo e il travolgente avellinese Mauro De Maio, protagonista del grande salto da 3.2. Approdo fortemente cercato tra i 2.4 e raggiunto da Andrea Guarini ma anche da Marco Zotti e Umberto Sansone. I più temibili del lotto rimangono l’alfiere del Vomero Giuseppe Caparco, il compagno di allenamenti Andrea Palmese e ancora Rizzuti, Daniele e Roberto Pepe. Bel salto a 2.5 lo ha firmato Simone Cacciapuoti del TC Napoli, stesso step del sannita Francesco Liucci, Mariano Esposito, Marco Valletta e dell’irpino Antonio Mazzeo. Passo molto spedito continuano a mantenere Simone Sorbino, esempio di grande dedizione e arguzia tattica, e l’altrettanto professionale Marco Navarra: nel gruppo dei 2.6 ci sono loro oltre a Mario Organista, il bombardiere del Poseidon Fabio Parola, Antonio Pepe, Fabrizio Rosini, Giacomo Pirozzi, Valerio Carrese, Emanuele Bastia, i fratelli Edo e Dario Cimmino, Cristian Catapane, Antonio Luise. E ancora belle promozioni a 2.6 sono state quelle di Giacomo De Vita, Antonio Di Gennaro, Alessandro Conte. Sono under i 2.7 di rilievo: Grimaldi, Gargano, Cocco e Maisto, in un gruppo variegato e bilanciato per età dal sempre temibile Fabio Tenneriello e dall’altro veterano Mauro Sarnella. Si affacciano in seconda, e non certo per fermarsi, D’Onofrio, Ivan La Cava, Pasquariello e Rogliani. Prime promozioni a 2.8 anche per il sammaritano Merola, Marco De Rosa e lo scafatese Manzo, per Giovanni Motta e Mattia Esposito, gladiatori del Petrarca. Tra gli over, l’attività ITF Senior ha lanciato Gigi Montesanto, del Pastorano, con i ritorni eccellenti di Mario Galietta e Paolo Bianchini e la permanenza in categoria di Silvestro Mele e Vittorio Vecchiarelli.

RANKING CAMPANO MASCHILE PER IL 2018

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *