SpazioTennis

ECCO COSA SI DICE IN GIRO DELLA 2001 SIMONA CAPUTO…

Quando Maurizio Sarnella mi racconta di Simona Caputo, classe 2001 da settembre in forza all’Accademia Tennis di Agnano, i suoi occhi si illuminano. Ha trovato il buon Maurizio la ragazzina tenace e mai doma che con il lavoro intende fare strada nel tennis. La scheda di Simona per questo 2017 parla già di un torneo di terza categoria vinto a Le Rose e di una serie di piazzamenti importanti che le consentiranno con le classifiche aggiornate di salire da 4.2 a 3.4. Spicca in modo particolare il titolo provinciale di quarta categoria conquistato al CUS Napoli e che le ha concesso il pass per il Foro Italico. Niente male per chi da poco si è avvicinata al tennis agonistico, con dedizione assoluta e idee chiare. Basti pensare al fatto che avversarie che sembravano inavvicinabili fino a qualche mese fa sono oggi alla portata della brava Simona: in bacheca sono finiti scalpi eccellenti quali quelli delle brave Paola Serio (3.5), Maddalena Gaeta (3.5), Roberta Liberti (4.1), Roberta Semplice (4.1) e Roberta Li Calzi (4.1). Quasi tutte queste ragazze figureranno a breve in pianta stabile in terza categoria. Brava Simona Caputo, altro profilo come quello della Lanzetta da tenere d’occhio: se continuerà a crescere tecnicamente per questa ragazza dal profilo atletico notevole è lecito attendere ottime cose.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *