SpazioTennis

DEL POTRO: “IN DUBBIO LA MIA PRESENZA AGLI AUS OPEN”

Un 2016 da incorniciare per Juan Martin Del Potro che si è aggiudicato il premio “Olimpia de oro”, ovvero l’atleta argentino dell’anno. Per il tennista sudamericano è stata importante la vittoria in Coppa Davis e la finale raggiunta alle Olimpiadi di Rio persa con il numero 1 al mondo Andy Murray. Non di secondo piano il titolo conquistato a Stoccolma dopo vari anni.

Dopo esser stato premiato Del Potro ha rilasciato alcune dichiarazioni ai media locali, mettendo in dubbio la sua presenza nei primi mesi della prossima stagione: “Mancano 15 giorni al primo torneo e non so se saranno sufficienti gli allenamenti che farò. Se giocassi questi due tornei perderei molto tempo per allenarmi. Preferirei fermarmi ora e non rinunciare ad altri tornei in altri periodi. Il tennis mi ha aspettato due anni e l’Australian Open può aspettarmi un altro anno. Ma so anche che è un torneo importante e che se vai bene puoi fare un gran balzo nel ranking e stare a posto per tutta la stagione”. Sulla Coppa Davis che si disputerà a Febbraio?: “Contro l’Italia si giocherà sulla terra, una superficie sulla quale faccio fatica. Tuttavia non abbiamo ancora deciso cosa fare, quando saremo più tranquilli stabiliremo al meglio la programmazione. Nel 2017 voglio essere in salute e sapere che ho la tranquillità che per fortuna la Coppa Davis è nostra. Questo mi fa stare molto tranquillo”.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *