SpazioTennis

D2 MASCHILE, DOMENICA SI ASSEGNA LO SCUDETTO CAMPANO

Andrà in scena domenica prossima la finale del campionato campano a squadre di D2. Si giocherà sul campo in cemento del Tennis Club Pastorano, comune di 3mila abitanti a nord di Caserta. E la storia del Pastorano merita sicuramente di essere raccontata dal momento che parte da molto lontano: 25 anni fa Angelo Ricciardi, prima giocatore poi Maestro FIT, diede inizio all’avventura di un sodalizio che oggi può vantare squadre agonistiche ed una avviatissima scuola tennis. Percorso netto quello del Pastorano che si affida ai fratelli Silver e Toni Mele, Fausto Cavaliere, Umberto Falanga, Antonio Tammaro, Pasquale Grimaldi e Gianluca Capaldi. In semifinale ad arrendersi ai ragazzi di Ricciardi furono i portacolori dell’Averno. Altrettanto perentorio il cammino del TC Santa Maria la Carità, finalista in virtù del match vinto contro l’ASD Fiore Club di Giffoni Valle Piana. Luigi Carrese, maestro di tennis e fratello del forte Valerio, è assieme a Simone Manzo il punto di riferimento di una squadra che può contare anche sulle giocate di Michelangelo Gentile, Vincenzo Vacchiano e Giancarlo Cappuccio. “Siamo molto contenti di poter disputare la finale davanti ai nostri sostenitori – ha affermato a SpazioTennis Angelo Ricciardi – Abbiamo finora vinto bellissime partite ma sappiamo che quella di domenica nasconde tante insidie. Vincere il titolo sarebbe per noi qualcosa di davvero straordinario”.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *