SpazioTennis

COZZOLINO E VIVENZIO PIAZZANO IL COLPO AL POSEIDON

Giocare sui campi del New Tennis Poseidon di Torre del Greco e viverne i momenti più sani dell’agonismo è come trascorrere ore piacevoli in famiglia. E’ stato così anche nel torneo Open maschile e femminile che si è concluso lunedì scorso sotto l’attentissima direzione del giudice arbitro Anna Criscuolo e del maestro Ciro Cardone. Ottimi i numeri dei partecipanti, apprezzabile la qualità del tennis che ha impreziosito la struttura nei quasi dieci giorni di gara. In campo maschile il titolo se lo è aggiudicato il redivivo Giovanni Cozzolino, punto di forza del vivaio della squadra torrese di serie A capitanata dal maestro Alessio Concilio. Nel match di finale Cozzolino ha regolato la vera sorpresa della settimana, il bravo Antonio Di Gennaro (2.6), con lo score di 6/2 6/4. Stop in semifinale per i 2.5 Simone Boscatto e Fabio Parola mentre arrestavano la propria corsa nei quarti Orazzo, Barba, Tammaro e Del Carmine. “Sono molto felice di come sto giocando – ha raccontato a spaziotennis.it Giovanni Cozzolino – dopo un anno difficile sto ritrovando motivazioni, gioco e fiducia. Poi vincere in casa, davanti agli amici di sempre, è bello e vale doppio”.

Ventitre le iscritte del tabellone femminile e vittoria per la 2005 Mariapia Vivenzio, tornata a brindare in Campania a quasi un anno dal titolo della scorsa primavera ad Acerra. Tennis regolare e tenuta mentale notevole per la Vivenzio che nel match conclusivo non ha lasciato scampo alla 2.4 e testa di serie numero uno Giuseppina Miccio con il punteggio di 7/6 6/3. Piazzamenti in semifinale per le 2.6 Alessia Tripaldelli e Martina Picardi mentre si fermavano nei quarti Catapano, Acquaviva, Lanzetta e  l’ottima Morgana Perna che da 3.3 ha superato due seconda categoria. Singolare e degna di nota la vicenda della piccola Mariapia, la giovane tesserata del TC Pozzuoli che assieme alla famiglia è divenuta testimonial di quanti non intendono sottostare in Campania alle logiche dolose di chi punta a monopolizzare il movimento. “Sono felicissima – ha esclamato nel post match con la Miccio – è bello ritornare a vincere in Campania. Il mio obbiettivo è quello di continuare a crescere tecnicamente e nella classifica europea di categoria”. Molto soddisfatto anche Antonio Luise, istruttore FIT che in rappresentanza del Pozzuoli ha accompagnato la Vivenzio al Poseidon.

Nel tabellone intermedio maschile la vittoria se la è aggiudicata Andrea Morgano, 3.1 del TC Napoli, sul pari classifica De Paola.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *