SpazioTennis

CASO SHAPOVALOV, L’ARBITRO: “SI E’ SCUSATO TANTE VOLTE”

Il caso della settimana è stato sicuramente quello del tennista Denis Shapovalov, che in preda alla rabbia ha scagliato la pallina in tribuna colpendo in pieno volto il giudice di sedia. Al canadese gli è stata inflitta una multa di 7.000 dollari, ma nessuna squalifica vista l’involontarietà del gesto. In merito al caso dopo il comunicato dell’ITF e le scuse del giocatore, sono arrivate anche le dichiarazioni dell’arbitro: “Sembravo Rocky Balboa quando sono uscito dal campo, sono stato fortunato che non mi è andata peggio. Durante l’anno dobbiamo schivare un sacco di palle, fa parte del nostro lavoro ma mai avrei pensato che potesse succedere una cosa del genere. I giocatori sanno essere un po’ folli, mi ero reso conto che Denis era arrabbiato e che qualcosa stesse arrivando ma non avrei mai immaginato mi colpisse con questa violenza”. Ma anche il diretto interessato rivela come il canadese si sia scusato più volte: “Era pieno di rimorso quando è venuto a scusarsi e anche molto scioccato. Comunque per fortuna ora sto bene, prendo gli antidolorifici ma al mio ritorno in Francia vedrò uno specialista. Sono stato due ore in ospedale poi sono tornato in albergo a vedere il Super Bowl, avevo bisogno di calmarmi”. 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *