SpazioTennis

ATP NEW YORK: COMMENTI RAZZISTI DI RYAN HARRISON CONTRO DONALD YOUNG

Gravi accuse di razzismo ricadono su Ryan Harrison (n.44 ATP) in seguito ad uno spiacevole episodio andato in scena nella notte italiana all’ATP 250 di New York, torneo-novità del calendario maschile 2018.

“È così che voi neri vi comportate”. Queste, le parole che Harrison, nel corso di un animato cambio campo, avrebbe pronunciato scatenando l’indignazione e la furia di Donald Young, n.65 del mondo.

Su Twitter sta circolando un video dell’accaduto ma la scarsa qualità dell’audio non permette di comprendere cosa realmente Harrison stia dicendo. L’ATP approfondirà sicuramente la faccenda esaminando prove audio e video. Intanto, i due tennisti si sono espressi sul suddetto social esponendo i rispettivi punti di vista.

Le parole di Young: “Sono shockato e dispiaciuto, Ryan Harrison, per averti sentito dire cosa pensi realmente di me come tennista di colore nel bel mezzo della nostra partita a New York. Credevo che questo fosse uno sport per gentiluomini”.

La risposta di Harrison: “Le accuse fatte da Donald Young questa sera a seguito del nostro match sono assolutamente false. Sono estremamente dispiaciuto che qualcuno possa avere una tale reazione dopo aver perso una partita. Ogni prova video/audio chiarirà la situazione al 100% ed incoraggio chiunque ne abbia la possibilità a trovarle”.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *