SpazioTennis

ATP FINALS, I MAGNIFICI 8 IN CAMPO PER IL TITOLO PIU’ ATTESO

A cura dell’inviato Carlo Falanga

Siamo arrivati all’epigolo della stagione 2016 del circuito maschile, si svolgeranno infatti  da domenica 13 a domenica 20 novembre le ATP World Tour Finals, conosciuta anche come Masters Cup o Tennis Masters Cup, ovvero il torneo del circuito ATP World Tour Masters 1000 più importante dell’annata tennistica e il più importante dell’anno dopo le quattro prove del Grande Slam. Per l’ottavo anno consecutivo il torneo si svolgerà alla O2 Arena di Londra ed avrà un montepremi di 7,5 milioni di dollari.

Gli otto campioni in gara saranno il britannico e nuovo n°1 del mondo Andy Murray, il serbo Novak Djokovic, che spera di tornare subito in testa alla classifica ed è il dententore di questo torneo ininterrottamente dal 2012, lo svizzero Stan Wawrinka, il giapponese Kei Nishikori, il canadese Milos Raonic, il croato Marin Cilic, e due esordienti, il francese Gael Monfils e l’austriaco Dominic Thiem, quest’ultimo (n°9 delle classifiche) entrato in tabellone grazie al forfait dello spagnolo Rafael Nadal.

I giocatori saranno suddivisi in due gironi dedicati a due grandissimi protagonisti del passato:

Girone “John McEnroe“: Murray Wawrinka Nishikori Cilic

Girone “Ivan Lendl“: Djokovic Raonic Monfils Thiem

I primi 2 classificati di ciascun gruppo accedono alle semifinali incrociate, il primo di un girone contro il secondo dell’altro. A seguire, i due vincitori delle semifinali, si affrontano in finale. Le partite si svolgono al meglio dei 3 set.

Un torneo conclusivo reso ancor più intrigante dalla lotta ancora aperta per la vetta della classifica di fine anno tra il neo n°1 Andy Murray e Novak Djokovic, i due grandi protagonisti del 2016.

Ecco nel dettaglio l’ordine di gioco per le prime due giornate di incontri:

Oggi:                      15:00     Djokovic N. Thiem D.

21:00      Raonic M. Monfils G.

Domani 14:            15:00     Wawrinka S. – Nishikori K.

                                21:00     Murray A. – Cilic M.

E’ quindi tutto pronto per l’inzio di questo attesissimo atto finale della stagione, una settimana di tennis che promette spettacolo e su cui è difficile fare pronostici, condita dal duello tra Murray e Djokovic, chiamati ad assicurarsi la leadership mondiale nel 2016 e naturali favoriti per una eventuale finale dai mille significati, che però dovranno stare attenti a variabili “impazzite” e a debuttanti ambiziosi che avranno ben poco da perdere e faranno di tutto per infilarsi nella lotta per la vittoria.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *