SpazioTennis

ATP FINALS, FEDERER: “GIRONE DIFFICILE, POSITIVO GIA’ ESSERE IN SEMIFINALE”

Ieri sera Roger Federer ha staccato il pass per le semifinali delle Atp Finals di Londra. Il campione elvetico ha battuto la stella tedesca Alexander Zverev con il punteggio di 7-6 (6) 5-7 6-1. A fine gara Federer ha rilasciato le seguenti dichiarazioni esternando tutta la sua soddisfazione: “Sono sicuramente sollevato dal poter disputare il mio prossimo incontro senza alcun tipo di pressione anziché avere l’obbligo di vincerlo o dover magari conquistare un set per proseguire il cammino. Questo è un girone difficile, dunque aver messo al sicuro la qualificazione dopo due partite è qualcosa di veramente positivo”. Sui segnali di nervosismo durante il match: “Avrei voluto giocare più libero. Giocavo tanto sulla difensiva cercando di mantenere in gioco la palla, cosa che nel corso della stagione non ho fatto molto perché sono sempre stato sull’acceleratore. Mi sono quasi dimenticato di giocare in modo aggressivo. Però puoi essere avanti 30-0 sul tuo servizio, perdere un punto in modo rilassato, fare doppio fallo e sei nei guai. Sto trovando qualche problema di ritmo da fondo, ma penso che nel match successivo andrà meglio. Sono ancora i primi giorni del torneo ed è stato bello rimanere forte mentalmente in un match duro dall’inizio alla fine. Lui ha buttato il tie-break del primo e forse sono stato fortunato a vincerlo. Ero avanti di un set e un break e quindi ero arrabbiato per non aver vinto il secondo. E poi mi stavo facendo prendere un po’ dalla frustrazione sul 5-1 del terzo per la scelta dei colpi. Mi dicevo “cosa mi rende sconvolto? Sono avanti 5-1 nel terzo, a un solo game dalla qualificazione in semifinale. Vuoi farti sorprendere? Non ci sono motivi per farlo accadere”. Nei momenti importanti cerco di sorridere dentro di me dicendomi che tutto sta andando bene. E per certi versi penso sia stata una stagione in cui giocare libero mi è servito”. 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *