SpazioTennis

ANCORA UN BRINDISI PER BRANCACCIO, E’ SUO il 14° ITF COMBINED DI S. MARGHERITA DI PULA

Si è conclusa la quindicesima settimana del 2018 di tennis professionistico a Santa Margherita di Pula, in Sardegna, la quattordicesima palcoscenico di un evento ITF combined, con due tornei da 25mila dollari di montepremi che si disputano sui campi in terra rossa del Forte Village.
Assegnato con parziale sorpresa il trofeo maschile: se lo è aggiudicato Raul Brancaccio, terzo favorito del tabellone, che in finale ha battuto per 64 64, in un’ora e 37 minuti di partita, il bulgaro Dimitar Kuzmanov, primo favorito del tabellone. Per il 21enne napoletano si tratta del quarto titolo ITF stagionale (ed in carriera), il secondo nel giro di otto giorni. “Sono felicissimo di quello che sta raccontando la mia annata – ha raccontato Brancaccio – i risultati alimentano la mia fiducia ed è un piacere continuare ad allenarsi in queste condizioni psico fisiche. Punto ad un grande finale di stagione e ovviamente a far bene in A2 con il New Tennis di Torre del Greco”. Raul ha infilato nell’ordine il russo Kiyamov, Mattia Frinzi, gli spagnoli Marc Giner e Toledo Bague, prima del favorito della vigilia Kuzmanov. Il ragazzo torrese è ora ad un passo dall’ingresso tra i primi 300 ATP. Grande soddisfazione tra gli amici della comunità tennistica corallina per l’ennesimo successo del ragazzone che ne incarna a pieno valori e aspirazioni sportive.

CLICCA QUI PER VEDERE IL TABELLONE DI PULA 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *